Metallurgica San Marco sempre più 4.0 con i nuovi Automated Guided Vehicles

Metallurgica San Marco sempre più 4.0 con i nuovi Automated Guided Vehicles

Metallurgica San Marco parla sempre di più il linguaggio dell’automazione in ottica Industria 4.0 e lo fa con un nuovo e avanguardistico impianto per la movimentazione, lo stoccaggio e il decapaggio di matasse di ottone mediante AGV (Automated Guided Veichles), con lo scopo di movimentare il materiale a partire dallo scarico pressa del reparto estrusione, fino alla consegna dei rotoli in lavorazione per le trafile del reparto finitura.

Il sistema, completamente integrato con il gestionale aziendale che supervisiona e stabilisce ordini e priorità di consegna del prodotto finito, è basato su veicoli, gli AGV, in grado di muoversi autonomamente, senza interventi umani, eseguendo traiettorie precise, rispettando percorsi e precedenze, minimizzando i tempi di esecuzione prelievo e consegna del prodotto. Ciascun AGV, monitorato da un sistema di supervisione ed interfacciato mediante Hmi (Human Machine Interface), è infatti sempre in comunicazione con la centrale di controllo che, attraverso complessi algoritmi di calcolo, è in grado di stabilire e monitorare ogni singolo comando. L’impiego di sensori e componenti di classe superiore assicurano il funzionamento nel rispetto delle più stringenti normative in termini di sicurezza.

Parte integrante dell’impianto è l’impianto automatico di decapaggio trattamento superficiale specifico per i prodotti dell’azienda), anch’esso completamente autonomo, cioè in grado di operare senza nessun intervento da parte degli operatori.

L’impianto nella sua interezza garantirà maggior qualità sia nei prodotti intermedi che nel prodotto finito, grazie alla costanza e alla ripetibilità di ogni singola fase del processo produttivo oltre a permettere una più completa ed affidabile tracciabilità del prodotto.